stefania migliore psicologo gavi

CHI SONO

La mia storia professionale fonda le radici nell’essenza della mia personalità. Quando ero piccola il mio gioco preferito era creare ”la capanna della felicità”. Un luogo accogliente e magico, che faceva stare bene chiunque vi entrasse. Immersa nel flusso della vita, mi sono ritrovata a 17 anni a praticare il Kung fu ed a 25 lo Yoga.
Discipline da cui ho imparato che il benessere è raggiungibile “praticando tanto” e “rispettando il mondo esterno”.

All’ Università non potevo non scegliere Psicologia. Volevo capire il funzionamento dei processi mentali nella costruzione della felicità, ma, invece di studiare i limiti della malattia mentale, ho deciso di specializzarmi sui punti di forza dell’essere umano. Dopo la laurea specialistica in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, intraprendo un lungo percorso professionale come specialista del benessere aziendale, occupandomi di selezione, gestione e sviluppo delle risorse umane per multinazionali ed organizzazioni pubbliche.

A 29 anni avevo già una solida professionalità, sapevo ascoltare i bisogni di aziende, progettare servizi HR, erogare formazione e orientamento, selezionare talenti e implementare la carriera delle persone. Tuttavia il mio carattere curioso e vivace mi ha spinta al trasferimento a Berlino. Volevo immergermi in un’altra cultura, parlare altre lingue e vivere il lavoro in maniera diversa. Un giorno, mentre camminavo su Dieffenbach Strasse, sono incappata in una caffetteria/torrefazione italiana. Entro e ordino un cappuccino. L’accoglienza e la professionalità con cui vengo servita mi riempie copiosamente il cuore. Con un nodo in gola chiedo se potevo lasciare il mio curriculum vitae, dopo una settimana stavo imparando a fare i cappuccini e dopo un mese gestivo le risorse umane dei tre punti vendita di Berlino. E’ stata probabilmente l’esperienza di lavoro con la “E” maiuscola, quella che oltre a progettare, analizzare, risolvere problemi, mi coinvolgeva totalmente. Mi ritrovavo tra i litigi, sentivo a pelle l’insoddisfazione, negoziavo turni e sostituivo in prima persona chi non poteva venire a lavorare.
Dopo due anni ero pronta a creare il mio posto e ho deciso di farlo in Italia. Il 27 febbraio del 2015 apro un bistrot di cucina naturale nel cuore di Roma. Più che un posto dove mangiare, avevo realizzato un rifugio di serenità per le pause pranzo dal lavoro; cibi sani e buoni, musica rilassante, libri da consultare, persone da incontrare e la titolare psicologa pronta ad ascoltare. Ecco, nonostante l’amore e la passione che ho investito in questo progetto, ho compreso quello che veramente volevo fare; rendere serene le persone che lavorano, illuminando il loro potenziale e la strada giusta da percorrere.

ISCRITTA ALL’ALBO DEGLI PSICOLOGI DELLA REGIONE PIEMONTE N°9705

DIPLOMA DI MAESTRA DI YOGA CERTIFICATO CONI (CSEN), ACCADEMIA DI CULTURA ORIENTALE SATYUGA

LAUREA SPECIALISTICA IN PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI, UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA


Contattami